Come perdere peso velocemente con il conteggio calorico

0
65
conteggio calorico
conteggio calorico

Uno dei tanti modi per perdere peso velocemente è il conteggio calorico. Ciò significa che bisogna sempre tener conto di quante calorie si assumono ogni giorno per assicurarsi che non si assumono più calorie di quante se ne bruciano.

Per perdere peso velocemente e mantenerlo sia a breve che a lungo termine, è importante tenere conto delle calorie assunte, oltre a fare regolare attività fisica e seguire una dieta povera di grassi saturi.

Da chi può essere fatto il conteggio calorico?

Il bello del conteggio calorico è che può essere fatto da chiunque. Non importa se sei maschio o femmina, dove vivi, o se desideri perdere peso in fretta o se hai poco tempo per una dieta sana.

Il concetto di conteggio calorico è che si può mangiare ciò che si vuole, ma è necessario assicurarsi di fare attività fisica sufficiente a sbarazzarsi di quelle calorie. Il consumo energetico deve essere maggiore del tuo apporto calorico giornaliero. Non è concesso assumere calorie extra che possono facilmente trasformarsi in grasso! È ragionevole quindi che il conteggio calorico deve essere accompagnato da un esercizio fisico costante e regolare.

Come si fa il conteggio calorico?

Il conteggio calorico obbliga ad analizzare gli alimenti che si consumano quotidianamente. Si prenderà, inoltre, familiarità con la quantità di calorie che ogni cibo contiene. A volte è un compito noioso, ma serve per capire davvero se stiamo seguendo un’alimentazione corretta. Un’altra considerazione importante da fare quando si vuole perdere peso velocemente è necessario imparare quante calorie servono al vostro corpo per funzionare al meglio.

Qual è il modo migliore per ottenere velocemente un corpo più snello e tonico?

Per iniziare, devi prima capire quante calorie occorrono per mantenere un peso-forma stabile. Per entrambi i sessi c’è una guida generale da seguire. Ad esempio, la donna richiede circa 2000 calorie su base giornaliera, mentre l’uomo richiede circa 2500 calorie al giorno. Altre considerazioni importanti da tener presente prima di effettuare il conteggio calorico, sono la costituzione fisica, e l’altezza.

Una volta fatto questo, si potrà sviluppare un piano calorico adatto alle proprie esigenze. Vediamo un esempio concreto:

Se assumi 500 calorie in meno rispetto al tuo apporto calorico giornaliero, allora dovresti perdere 1 kg a settimana. Se assumi invece 1000 calorie in meno rispetto al tuo apporto calorico, perderai in media 2 kg a settimana.

Suona molto di bufala, vero?

Invece è pura realtà.

Ma perché questo metodo funziona?

Perché se vuoi perdere peso velocemente, devi consumare meno calorie rispetto al tuo apporto calorico giornaliero. In questo modo il tuo corpo dovrà prendere le calorie che mancano, dalla riserva di grasso presente nel corpo.

Condividi